Come puoi applicare il guerriglia marketing al tuo business immobiliare

Guerrilla Marketing storia del termine

Poco più di 200 anni fa, nel 1808, durante la guerra di indipendenza spagnola dalla Francia, a causa delle gravi sconfitte subite dalle truppe francesi, Napoleone decise di intervenire personalmente con una parte della Grande Armata marciando verso la Spagna e, in quell’occasione, una nuova parola è nata: la parola Guerrilla.

Spagnoli e inglesi (che erano andati in aiuto degli spagnoli contro Napoleone) hanno iniziato a usare la parola guerrilla, che significa “piccola guerra”, per descrivere come i partigiani spagnoli contrastavano l’esercito francese, di gran lunga superiore, utilizzando tattiche non convenzionali: agguati, rapimenti selettivi, attacchi a sorpresa e incursioni notturne.

Molti storici sostengono che grazie alle tattiche di guerriglia la Spagna abbiano fornito un importante contributo alla vittoria finale dell’Inghilterra sulla Francia.

Oggi, la parola guerrilla è stata adattata ad un altro tipo di campo di battaglia: la lotta per l’attenzione dei consumatori.

Il dizionario di marketing definisce il guerriglia marketing (un termine coniato per la prima volta da Jay Levinson nel 1983) come un modo economico e a basso budget che gli imprenditori e le piccole imprese utilizzano per raggiungere i loro obiettivi in termini di profitti, vendite e crescita con mezzi non convenzionali.

Dal mio punto di vista gli agenti immobiliari sono i candidati ideali per la pratica del marketing guerrigliero. Gli agenti immobiliari  essenzialmente sono degli imprenditori e titolari di piccole o piccolissime imprese e proprio per questo spesso hanno a disposizione dei budget limitati per fare marketing, in particolare negli ultimi anni in cui il mercato è stato lento.

Ci sono molti modi in cui gli agenti immobiliari possono utilizzare con successo il guerrilla marketing. Nel mio ultimo libro Guerrilla Marketing Immobiliare ne ho descritti 108 diversi. Tra queste 108 tattiche ad esempio puoi trovare le seguenti

Crea un sito web demenziale sulla compravendita immobiliare.

Crea un sito web demenziale, divertente, ironico, che sia unico nel suo genere (siti immobiliari). Racconta il tuo lavoro al mercato, ma fallo in modo divertente appunto, ironico. Le persone non conoscono il lavoro di un agente immobiliare. Conoscono solo la punta dell’iceberg, ma ignorano la mole di lavoro che c’è sotto o dietro quello che emerge nella superficie. E questo a volte li rende restii a pagarti una provvigione. Farglielo conoscere è importante quindi per difendere e sostenere la propria provvigione. Hai 2 modi per farlo: il primo è in modo serio e il secondo è in modo divertente. Ma la gente ama divertirsi (soprattutto sul web). Per questo motivo, secondo me, farlo in modo divertente ti permetterà di avere più seguito e sarà più virale. Un articolo o un video divertente che pubblicherai su questo sito probabilmente passerà di smartphone in smartphone o di tablet in tablet dandoti maggiore visibilità. Non mettere i tuoi annunci su questo sito ma, ovviamente, metti dei link al sito che usi per promuovere gli immobili.

Invia cartoline di auguri scritte a mano.

San Valentino, Natale, e il giorno del compleanno sono buone occasioni per inviare cartoline di auguri scritte a mano. Scrivi qualcosa di personale “Ti stavo pensando” e metti all’interno della busta un piccolo regalo, come un “gratta e vinci”. Le cartoline inviate attraverso la posta oggi sono così rare che si distinguono rispetto ad altre azioni di marketing. Invia cartoline alla tua lista di centri di influenza. Non chiedere niente a queste persone. All’interno della busta, potresti scrivere una breve nota su qualcosa che entrambi avete in comune: “Ciao, Giovanni. Ho appena visto un bellissimo arcobaleno e mi è venuto in mente quello che abbiamo visto dal nostro giardino mentre stavamo facendo il barbecue la scorsa estate, ti ricordi? Così, in onore del giorno del tuo compleanno, ho pensato di regalarti un biglietto della lotteria Italia. Spero che sia quello vincente!” Inoltre è possibile aggiungere piccoli gadget di plastica che non siano piatti. Questa tecnica viene talvolta chiamata “mailing irregolare” perché c’è qualcosa dentro che rende la busta un po’ più spessa e più interessante. È possibile ordinare da 50 a 100 di questi piccoli oggetti da qualsiasi azienda di gadgettistica.

Utilizza la diretta live di Facebook

Utilizza la diretta live di Facebook per coinvolgere potenziali clienti con Open House virtuali, video che mostrano la tua conoscenza del quartiere e danno informazioni utili sul quartiere a chi sta pensando di comprare casa in quella zona della città, video che mostrano il backstage di un Home Staging e i diversi modi in cui puoi essere preparate una casa per le foto e le future visite, ecc.

Il Guerrilla Marketing ha la capacità di fissare rapidamente l’agente nella mente dei clienti e proprio per questo, quando dovranno vendere o comprare, quell’agente sarà il primo che gli verrà in mente.

Non utilizzare il Guerrila Marketing solo per l’acquisizione

E’ facile pensare che il marketing immobiliare si rivolga esclusivamente all’acquisizione, specialmente il guerrilla marketing. Ma nel mio libro Guerrilla Marketing Immobiliare troverai tante tattiche buone anche per la vendita, le pubbliche relazioni e i leads. Inoltre puoi usare il guerrilla marketing anche per la ricerca di nuovi collaboratori.

Vuoi sapere qual è la cosa più importante per fare una buona campagna di guerrilla marketing?

Pensare fuori dalla scatola, essere innovativo, fare cose non convenzionali, che gli altri non fanno oppure fare le cose al contrario di come le fanno gli altri o fare cose che il mercato non si aspetta.

Non c’è bisogno di investimenti finanziari significativi, quindi puoi permetterti di provare tattiche diverse finché non trovi quella che funziona per il tuo mercato, nella tua zona, con i tuoi clienti. Dopo tutto, c’è solo da guadagnare in crescita e sviluppo del business. A un costo così basso si può sperimentare, c’è solo da guadagnare.

Informazioni sull’autore

Salvatore Coddetta è considerato in Italia tra i migliori formatori per agenti immobiliari. E’ autore di alcune tra le più importanti pubblicazioni di settore, tra cui il libro Guerrilla Marketing Immobiliare edito da Franco Angeli. E’ co-titolare di un’agenzia immobiliare che opera nella città di Teramo e ormai da anni viene scelto dalle migliori agenzie indipendenti, reti in franchising e associazioni di categoria per migliorare le prestazioni e la produttività degli agenti e delle loro aziende. Se sei interessato ai corsi per agenti immobiliari di Salvatore scrivi a info@salvatorecoddetta.it

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...